Giugno è il mese dedicato all’infertilità

Giu 14, 2021

L’infertilità è una patologia che colpisce sia gli uomini che le donne ed è riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità

Giugno è il mese dedicato all’infertilità

Giugno è il mese dedicato alla sensibilizzazione su questa malattia perché ancora oggi su questa patologia  si ha una visione poco chiara e definita

L’infertilità è sempre esistita ma ciò che è cambiato in questi anni è l’approccio alla patologia stessa. Lo sviluppo della procreazione medicalmente assistita e il perfezionamento delle tecniche applicate hanno permesso di risolvere questa situazione in alcune delle coppie definite infertili.

  • Coppie definite “infertili” in Italia 15% 15%

Con il termine “infertile” viene definita la coppia che non riesce a procreare in seguito a 12-24 mesi di rapporti non protetti. Questa condizione interessa il 15% delle coppie in Italia e riguarda sia uomini che donne. Sono molti i fattori che possono influenzare questa condizione. Primo fra tutti l’aumento dell’età media in cui si ricerca una prima gravidanza. Questo è associato a fattori sociali: molte giovani coppie sono costrette a rimandare la ricerca di una gravidanza a causa della mancanza di una stabilità economica e lavorativa che purtroppo tarda ad arrivare. Di conseguenza, con l’età, aumentano le difficoltà di concepimento.

Ci sono anche altri fattori che influenzano questa condizione e che sono correlabili allo stile di vita; fumo, abuso di alcol, inquinamento e condizioni lavorative eccessivamente stressanti possono incidere negativamente sulla nostra capacità riproduttiva.

Socialmente, si fa ancora fatica a considerare l’impossibilità di procreare come una malattia. Questo perché  l’incapacità di avere un bambino non ha spesso sintomi tangibili ma si manifesta soltanto con l’assenza della gravidanza stessa. La condizione d’infertilità coinvolge la sfera emotiva del singolo e inevitabilmente della coppia. Questa situazione genera nella coppia stress, frustrazione, disagio sociale, condizioni spesso difficili da elaborare e che  possono richiedere  un supporto psicologico atto a sostenere la coppia.

Giugno è il mese mondiale dell’infertilità, un’iniziativa il cui obiettivo è quello di fornire informazioni essenziali che tutti dovremmo conoscere per poter pianificare con successo la nostra maternità e paternità.

Anche noi di A.G.I. Medica supportiamo e sosteniamo le nostre coppie, avvalendoci di tutte le figure professionali del nostro staff e insieme a voi lavoriamo per realizzare il vostro desiderio di genitorialità.

Dott.ssa Laura Gambera

Dott.ssa Laura Gambera

RESPONSABILE LABORATORIO / EMBRIOLOGO

La Dottoressa Laura Gambera si laurea in Scienze Biologiche presso l’Università di Siena, nel 1996 con votazione 110/110 con lode. Nel 1997 consegue l’abilitazione all’esercizio della professione di Biologo.Nel 2000 consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Biologia delle Cellule Germinali. È autrice di n. 30 pubblicazioni su riviste internazionali dotate di Impact Factor.

Articoli recenti

Prima visita online gratuita
con i nostri specialisti

Il nostro obiettivo è quello di realizzare  nel migliore
dei modi il vostro desidero più grande

Prenota il tuo consulto sul percorso
di fecondazione assistita

Compila il form indicando i tuoi dati di contatto. Il nostro staff sarà lieto di organizzare il tuo primo incontro GRATUITO CON LO STAFF MEDICO per una consulenza sul percorso di PMA. Prenderemo in esame la situazione in modo personalizzato e accurato.

Compila il form indicando i tuoi dati. Il nostro staff sarà lieto di organizzare il tuo primo incontro GRATUITO CON LO STAFF MEDICO per una consulenza sul percorso di PMA. Prenderemo in esame la situazione in modo personalizzato e accurato

Prenota ora

Informativa sul trattamento dei dati personali *