Endometriosi e PMA

Endometriosi e PMA

Eccoci con il secondo appuntamento con l’endometriosi!

Parliamo oggi di una review recentemente pubblicata su Reproductive Healthcare a proposito di endometriosi e stimolazione ovarica. Spesso infatti i trattamenti di PMA sono stati indicati come responsabili di una progressione e di un peggioramento di questa patologia.

Esaminando 16 lavori relativi all’argomento, il gruppo di Somigliana ha potuto trarre le seguenti conclusioni.

Esistono moderate evidenze secondo cui i trattamenti di FIVET non peggiorino i sintomi del dolore correlati all’endometriosi, non aumentino il rischio di recidiva dell’endometriosi e l’impatto dell’IVF sugli endometriomi ovarici, qualora presente, sia lieve.

Vi sono invece scarse evidenze su una possibile correlazione tra stimolazione ovarica per IUI e recidiva dell’endometriosi e sul possibile rapporto tra progressione dell’endometriosi profonda e stimolazione ovarica.

In conclusione, quindi, le evidenze ad oggi disponibili sono rassicuranti e non giustificano approcci clinici aggressivi prima dei trattamenti di PMA.

Tuttavia, sono necessarie ulteriori prove prima di poter arrivare a conclusioni definitive. In particolare, i potenziali effetti sull’endometriosi profonda invasiva e il possibile effetto sinergico di stimolazione ovarica e gravidanza sono due argomenti che devono essere ulteriormente maggiormente indagati.

E se volete saperne di più seguite il link https://www.rbmojournal.com/article/S1472-6483(18)30634-5/pdf

 

Buona lettura!