TEMPO DI STARE A CASA

TEMPO DI STARE A CASA

Quando si parla di fecondazione assistita la parola che forse ricorre di più è TEMPO.

Soprattutto per quanto riguarda l’aspetto femminile questo è un fattore determinante.

In questo inizio primavera del 2020 però, l’emergenza Coronavirus oltre ad aver sconvolto la vita di tutti, ha anche scombinato i piani di chi stava per approcciarsi a un percorso di PMA.

Come sappiamo, le più autorevoli società in materia di fecondazione assistita sconsigliano di iniziare trattamenti in questo particolare periodo. Come ottimizzare allora questo tempo di attesa?

Abbiamo qualche idea per voi:

1 – Approfondite il rapporto con partner e famiglia. Siamo sempre di corsa presi da una vita frenetica e questa può essere una buona occasione per dedicarsi a chi abbiamo accanto.

2 – Prendetevi cura di voi stessi. Che sia un bagno caldo come non facevate da tempo, una pulizia del viso, una telefonata a un amico che non sentivate da tempo, utilizzate il tempo a disposizione (almeno una parte!) per fare qualcosa che vi faccia stare bene!

3 – Dedicatevi a un’alimentazione più sana ed equilibrata. Molto spesso la scusa che viene data per non dedicarsi a un tipo di alimentazione migliore è il non avere tempo per cucinare, cercare ricette più sana e addirittura per mangiare! Quale momento migliore per prendersi questo tempo?

4 – Praticate almeno 30 minuti di attività fisica al giorno. Come è possibile non potendo mettere il naso fuori di casa? Lo è con l’aiuto delle app, di youtube e del web in generale. Oltre a migliorare il vostro stato di salute generale vi permetterà anche di svagarvi per un po’!

5 – Dedicatevi alla lettura! Potete prendere spunto dai nostri consigli precedenti sulle letture sotto l’ombrellone oppure spaziare in argomenti che variano dalla saggistica alla fantascienza! Perché “ Leggere è l’unica dipendenza che non nuoce, ed è la miglior cura per l’anima ” (Daniel Pennac)

Un abbraccio grande a tutti voi e a presto!

Si